Perchè ai criceti piace la Ruota? La Semplice Verità


Ho dovuto rispondere a questa domanda al mio bimbo, dopo anni d’insistenza ho deciso di cedere ed accogliere in casa il nostro Pipsy il criceto.

Stava spesso a guardarlo mentre correva nella sua gabbietta ed un giorno è arrivato con la fatidica domanda: mamma perché Pipsy corre sempre nella sua ruota? Subito ho provato a cavarmela con una risposta sterile tipo: perché si diverte.

Ma il dubbio ormai si insidiava dentro di me, così ho iniziato a cercare delle notizie per dare una risposta esaustiva al mio bimbo ed anche a me stessa. Innanzitutto si deve al fatto che i criceti per loro natura sono animali che amano correre, ed in cattività questo gli diventa abbastanza difficile.

Proviamo ad immaginarlo che corre come un disperato per casa, non sarebbe molto facile da gestire, proprio per questo si doveva studiare un oggetto che non togliesse la natura dell’animale e che non portasse alla disperazione i padroncini umani.

Ecco che nasce la ruota, un oggetto che appunto serve al criceto per sfogare il suo innato bisogno di correre e muoversi.

Da cosa si capisce che è questa la realtà?

Se si lascia uno di questi animaletti in una gabbia dove non ha possibilità di sfogare il suo bisogno di muoversi allora si trovano le gabbie lesionate, il piccolo infatti arriva quasi alla pazzia, si mette anche a mordere le sbarre per cercare di uscire e sfogare i suoi bisogni di movimento.

Altro motivo è quello di mantenere la sua linea, non sto per nulla scherzando, per mantenersi in forma deve assolutamente correre, altrimenti in poco tempo diventa obeso e le conseguenza sono anche patologie che gli accorciano la vita.

Pensiamo che, in natura, per procurarsi il cibo un criceto arriva a correre in una sola notte anche più di otto chilometri.

Con dati del genere è maggiormente comprensibile che il suo correre sia oltre che divertimento proprio un bisogno fisiologico.

Alcune persone che non gli mettono la ruota nella gabbietta provano ad aiutarli mettendoli in una palla trasparente per lasciarli liberi di correre per casa, ma trovo questa soluzione altamente pericolosa, personalmente dopo la prima prova ho desistito.

La mia esperienza è stata: dover correre come una disperata dietro alla palla, mentre lui spingeva ovunque, fare attenzione che non arrivasse alle scale o in zone dove la palla poteva aprirsi e lui farsi del male.

Dulcis in fundo anche evitare che il resto degli animali di casa (cani e gatti) potessero provare a farlo diventare la loro colazione o un giocattolo da distruggere.

Quindi se volete provare anche questa possibilità per far fare attività al criceto valutate bene che non vi siano rischi che potrebbero fargli del male.

Qual’è la miglior ruota per il proprio criceto?

Dunque ora sappiamo che per il criceto è un bisogno fisiologico quello di correre, un modo per mantenersi in salute e non avere problemi di salute. Si deve però scegliere la giusta ruota per farlo felice.

Si trovano in commercio differenti modelli, prima di comprare è bene fare alcune valutazioni.

La prima è quella della scelta del materiale. Se ne vendono sia in ferro che plastica.

Le prime sono le più resistenti ma hanno un lato che pochi valutano, le piccole zampine del criceto possono rimanere incastrate tra una lamella e l’altra e farsi del male molto grande.

Anche in questo caso il povero Pipsy è stato vittima inconsapevole della mia ignoranza in materia.

La sua prima ruota era proprio in ferro, dopo alcuni giorni ho notato che faceva fatica a muoversi ed evitava l’ingresso nei giochi della sua gabbietta, così preoccupati lo abbiamo portato dal nostro veterinario che ci ha subito spiegato che era la ruota sbagliata e per fortuna dopo poco Pipsy ha ripreso la sua vita senza alcuno strascico.

Il mio santo veterinario ha risposto dandomi spiegazioni esaustive anche al mio dubbio, dunque le ruote di ferro sono da evitare e pericolose?

Assolutamente no, tutto varia a seconda di quelle che sono le dimensioni del nostro piccolo amico, quando cresce le sue zampine sono anche meno delicate e più grandi, per questo si adattano meglio a tutti i tipi di ruote che esistono in commercio.

Quando il criceto è piccolo si devono avere delle attenzioni e personalmente posso suggerire di acquistare le ruote piene, che siano di plastica o ferro la cosa importante è che non vi siano dei buchi dove possono attaccarsi le unghie.

Altra attenzione da avere nei confronti delle ruote è il rumore, perché ai nostri piccoli amici dà molto fastidio il rumore, e se lo sentono il rischio è quello di vederli abbandonare l’idea di correre per evitare che il fastidio sia persistente. Sono molte le attenzioni che si devono avere per acquistare una gabbietta, pensiamo a come vogliamo noi la nostra casa, siamo disposti a perdere molto tempo per averla il più confortevole possibile, ecco, la stessa ed identica cosa vale anche per i criceti.

La loro gabbia è la zona dove vivranno il maggior numero dei loro giorni, ed è per questo che è importante che sia tutto a sua misura.

Ci si accorge di aver fatto il miglior acquisto nel momento in cui il criceto non mangia le parti delle porticine, non cerca disperatamente di uscire, anzi si diverte con tutti i vari giochi, come appunto la ruota, il tunnel e tutto quello che si può inserire per dare gioia e serenità al nostro piccolo animaletto domestico.

Perché il mio criceto non va sulla ruota? Devo preoccuparmi e possibili cause

Ora sapendo che fa parte della natura del criceto potrebbero esserci persone nel panico perché i loro non vanno a correre nella famosa ruota, niente paura perché potrebbe esserci anche per questo una soluzione plausibile.

Iniziamo con il capire se abbiamo acquistato la giusta ruota per il nostro piccolo, potremmo aver fatto qualche errore e dunque lui non si sente a proprio agio, mica solo noi umani puntiamo al massimo del comfort.

Proviamo a capire se la ruota fa dei rumori che possono dargli fastidio, magari basta mettere un pochino di grasso dove viene generato questo stridio e risolvere il problema del nostro animaletto.

Oltre al materiale, problema già accennato in precedenza, anche la dimensione della ruota è da tenere ben in considerazione.

Se abbiamo un criceto di grandi dimensioni potrebbe sentirsi oppresso all’interno e dunque non entrarci proprio per quello.

Per ottenere un aiuto concreto per il corretto acquisto è possibile andare dal proprio negozio di animali di fiducia insieme al piccolo amico, tanto da poter valutare insieme al personale ed anche far provare al criceto in diretta la sua nuova casetta.

Criceto primo piano

Il Tuo Criceto è Vecchio?

Ma non abbiamo accennato tutti i possibili motivi anche l’età del piccolo amico può infierire nell’utilizzo della ruota.

Pensiamo anche al genere umano, con l’avanzare dell’età anche il miglior atleta deve rassegnarsi a diminuire i tempi ed i ritmi dell’allenamento.

Se avete in casa un criceto vecchietto allora un motivo è sicuramente quello, anche lui si stanca facilmente e diventa per lui una difficoltà quella di mettersi a correre per tutti i chilometri che percorreva quando era un giovincello. (Il Carattere e la Vita media in Base alle specie che possiedi è un argomento di cui abbiamo parlato ampiamente in questo articolo, puoi leggerlo cliccando questo link.Opens in a new tab.)

Che Carattere ha il tuo Criceto?

Dobbiamo prendere in considerazione anche una causa molto banale ma che spesso fa parte dei problemi che vengono sottovalutati, il carattere del criceto.

Ebbene sì, anche quel piccolo esserino che vi guarda dalla gabbietta ha dei pensieri, sentimenti ed anche esigenze personali, magari che vanno a cozzare con quelle che dovrebbero far parte della sua natura.

Proprio così, esistono criceti che non amano correre, che sono pigri ed amano solamente mangiare e dormire, a questo proposito abbiamo scritto un articolo che puoi leggere cliccando qui.Opens in a new tab.

E per tutti loro si devono trovare alternative per non farli diventare obesi, ma per quanto riguarda l’uso della ruota ci si deve rassegnare, non la useranno mai.

Avere delle alternative alla Ruota può Aiutare

Il mio Pipsy adora la ruota, ma non disdegna gli altri giochi, il tunnel e le scalette sono un’altra sua grande passione, dico sempre che compensa alla mia assoluta aberrazione nei confronti di sport ed attività fisica, diciamo che fa più lui in quella piccola gabbietta che io in tutto il mio giorno nonostante sia molto caotico.

Per incentivare il movimento dei criceti possiamo anche inventarci dei piccoli trucchi per sistemare le cose che adora nella gabbietta in modo che debba per forza muoversi per raggiungerle, altrimenti corriamo in rischio di trovarci un criceto obeso.

Proviamo a mettere il cibo in zone dove sia obbligato a salire gli scalini per raggiungerlo, oppure correre nel tunnel, se lo vediamo intento a riposare proviamo a farlo giocare, oppure vediamo se fa parte di quella schiera di cuccioli che odiano la cattività, prova a metterlo nell’apposita sfera trasparente e lasciarlo esplorare la casa. Sicuramente non è possibile lasciarlo da solo, si deve seguire per evitare che si faccia male ma sicuramente è un metodo per capire se vuole solamente un pochino di libertà.

Se al posto della ruota prova piacere con altri metodi di divertimento allora il gioco è fatto, si è riusciti a dare comunque una vita sana al piccolo amico.

Potrebbe sentirsi Solo? Forse ha bisogno di una Compagna?

Altra possibile soluzione al problema è quello di mettere compagni al criceto, non dev’essere per forza una fidanzata, anche un amico può sollevare l’umore del piccolo.

La solitudine è una condizione che anche molti umani possono soffrire, pensiamo dunque che anche gli animali provano i nostri stessi sentimenti, sia quelli positivi che negativi.

Resta dunque possibile che il criceto si senta solo e si faccia trasportare d una sorta di depressione, che lo porta anche a diventare apatico, quindi svogliato anche nelle normali funzioni giornaliere.

Se gli si mette compagnia si può anche assistere al miracolo di vederli insieme a correre nella ruota. Il mondo degli animali è per molti aspetti complicato proprio come il nostro, è per questo che vi sono attenti studi di tutti i loro comportamenti.

I criceti sono stati per anni, e lo sono spesso anche ora, oggetto di ricerche proprio per quanto riguarda il loro modo di vivere.

Sono per molti aspetti molto simili a noi, cercano il comfort per essere felici e vogliono stare in compagnia per fare in modo che la loro vita possa essere perfetta.

Se si unisce una coppia in una gabbietta dotata di tutti i giochi studiati a regola d’arte si è notato che il criceto femmina farà attività fisica e al momento di concepire dei piccoli sarà tutto più semplice e la prole sarà in numero maggiore e con soggetti molto attivi.

Per questo sto studiando il massimo del comfort per il mio Pipsy e compagna, tutto questo con l’aiuto del mio negozio per animali di fiducia, perché vorremmo che insieme creassero una bella famiglia, magari meno sedentaria della nostra.

Ricordate sempre che ogni animale ha diritto a vivere una vita degna di essere vissuta, ed è quindi una grande responsabilità adottare piccoli amici, di qualsiasi tipo di esserini si parla avete il grande impegno di farli stare il meglio possibile, chi tratta bene gli animali avrà fortuna tutta la vita garantisco!

Articoli Correlati :

Ecco alcuni articoli che potrebbero interessarti, per leggerli non devi fare altro che cliccare sulla scritta link e ti si aprirà la pagina con l’articolo da leggere.

  • Il Tuo Criceto Dorme spesso? Ecco quali possono essere i Motivi (LINK)
  • Il Criceto Può Mangiare Fragole? (LINK)

Fonti di Informazione Esterna :

  • Adotta un Criceto con l’Associazione Italiana Criceti Onlus : (LINKOpens in a new tab.)
  • Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (LINKOpens in a new tab.)

Condividi L'articolo

Pipsy

Sono la Padrona di Pipsy, un bellissimo Criceto Russo di ben 4 Anni! Amo gli Animali e amo prendermene cura, nel mio tempo libero mi diletto con il Fai da te, creando simpatici giochi per i miei Roditori Domestici

Recent Content