Le 15 Razze Di Conigli Più Affettuose


Le 15 Razze Di Conigli Più Affettuose

Con il termine coniglio si indica un gruppo di animali appartenente alla famiglia dei leporidi e sono molte le razze che si possono trovare in ogni parte del mondo, diversificate attraverso molte specie.

Ogni razza di coniglio si differenzia per alcune caratteristiche fisiche, ma generalmente ci sono dei fattori che restano uguali per tutti, come l’alimentazione naturale basata su erba, foglie secche, radici e corteccie.

Il coniglio ama anche ogni altro tipo di verdura ed è molto semplice da accudire non solo per la facilità di alimentazione, ma per il noto carattere socievole che li rende perfetti animali da compagnia, ideali anche per rallegrare ambienti dove sono presenti bambini.

Poche cose sono gratificanti come l’affetto reciproco di un coniglietto e del suo proprietario, ecco dunque le razze più idonee per diventare i nostri migliori amici.


1) Testa di Leone

Coniglio Testa di Leone
Coniglio Testa di Leone

Questa razza prende il nome proprio dalla criniera presente sulla testa che lo fa assomigliare appunto proprio sul leone.

Questo coniglio è abbastanza piccolo infatti non supera i 2 kg di peso e si può trovare nel classico color crema ma anche bianco.

Conosciuto in Europa fin dagli anni Ottanta, oggi questo coniglio è uno dei preferiti quando si decide di adottare un piccolo animale domestico, infatti ha un carattere socievole e molto dolce, e dopo l’iniziale periodo di adattamento dei primi giorni, si farà prendere senza problemi.

Oltre a rispettare i suoi tempi premiandolo man mano che fa progressi, bisogna farlo anche con gli spazi, infatti ama esplorare come tutti gli animali e dunque è importante mettergli a disposizione uno spazio all’aria aperta in cui possa muoversi liberamente.

E’ perfetto in ambienti dove ci sono bambini, sconsigliato invece se ci sono altri animali perché se da un lato ama la compagnia delle persone, è difficile che entri in sintonia con i suoi ‘simili’.


2) Mini Lop

Mini Lop
Mini Lop

Molto simile all’ariete nano ma notevolmente più piccolo questo coniglio è adorabile e a donargli l’aspetto dolce sono due caratteristiche: orecchie flosce e corpo tozzo che insieme donano una forma a palla a cui è difficile resistere.

La pelliccia è molto morbida e può essere in diversi colori per questo animale che è uno dei più diffusi in ambito domestico, anche perché tollera molto bene i bambini e ama essere coccolato.

Al massimo questo animale arriva a 1,5 kg di peso ed oltre ad amare il gioco, grazie al carattere dolce viene anche molto utilizzato per la pet therapy.


3) Coniglio Arlecchino

Coniglio Arlecchino
Coniglio Arlecchino

Il nome è curioso per questa razza che sicuramente si distingue fra la folla.

Ha cominciato a diffondersi all’inizio del Novecento e sebbene un tempo i prezzi fossero molto alti, oggi è facile procurarsi uno di questi bellissimi esemplari.

Il coniglio arlecchino è un ottimo animale domestico ed ha un temperamento molto docile che ben socializza con i bambini.

Ama le coccole, è molto affettuoso e anche intelligente.

Ci sono tantissime combinazioni di colore e anche se non sono piccoli come quelli appena citati, non supereranno da adulti i 4 kg di peso.

Come si capisce dal nome, il coniglio arlecchino si distingue per la colorazione della pelliccia, infatti se lo si vede dalla parte frontale, la faccia è divisa in due parti di colore diverso e anche ogni altra parte del corpo presenta colori alternati.

Questa specie è molto curiosa e ama gli spazi aperti, ma anche esplorare la sua nuova casa.


4) Coniglio Polacco

Coniglio Polacco
Coniglio Polacco

Il coniglio polacco è la classica razza che si vede sbucare dal cilindro di un mago, ed ha cominciato al sua diffusione dalla fine dell’Ottocento, infatti è una delle razze più antiche e mentre all’epoca era solo bianco con gli occhi rossi, dopo alcuni anni gli allevatori cominciarono ad incrociarlo con altre specie creando la gamma di colori di cui godiamo oggi.

E’ anche una delle razze più piccole dal momento che non supera i 2,5 kg di peso, ma oltre che compatto è riservato e non ama conflitti, a tal punto che se si trova con animali aggressivi cambia zona.

Sono molto attivi e amano l’esplorazione, allo stesso tempo hanno un carattere docile e dolce e come le razze precedenti, stanno bene in compagnia di bambini perché amano essere tenuti in braccio e accarezzati, ma essendo particolarmente fragili bisogna fare attenzione che li ‘maneggino’ con cura.


5) Coniglio Rex

Coniglio Rex
Coniglio Rex

E’ fra le razze più pregiate ma non molto diffusa in Italia: si tratta di una specie di coniglio che si trova in due ‘misure’, quella più piccola lo inserisce nella categoria dei conigli nani, infatti i maschi arrivano fino a 5 kg e le femmine non superano i 3.

Dalla pelliccia molto morbida che può essere di diverse colorazioni, il coniglio Rex è molto intelligente e socievole, per questo entra meritatamente a far parte della nostra classifica.

Ama i bambini e le coccole, l’importante è non insistere troppo e non tenerlo molto in braccio poiché è abbastanza indipendente e ama muoversi liberamente.


6) Coniglio Pezzato Inglese

Coniglio Pezzato Inglese
Coniglio Pezzato Inglese

La razza pezzata inglese prende il nome dal luogo, ossia l’Inghilterra, in cui fu scoperta per la prima volta circa 200 ani fa.

Gli esemplari non superano i 3,5 kg e la particolarità è il bellissimo mantello bianco pezzato di nero nella zona delle orecchie, del muso e degli occhi.

Il pezzato inglese è di taglia media e appartiene a una della razze più indicate per rallegrare l’ambiente domestico perché oltre che molto curioso è anche pieno di energia e riesce a tenere buona compagnia anche dove ci sono bambini, inoltre ama essere coccolato e tenuto in braccio.


7) Jersey Wooly

Dal peso di circa 3 kg, questa razza è molto graziosa perché gli esemplari sono piccoli e ‘compatti’, dal pelo morbido e sono estremamente dolci.

Anche questo è un coniglio nano che si adatta bene ad ogni ambiente, l’unica accortezza che bisogna avere è curare periodicamente il pelo, infatti è molto folto e tende ad annodarsi.

A seconda della personalità di ogni esemplare, il Jersey Wooly può essere un roditore pacifico e rilassato, oppure curioso e voglioso di scoprire, in ogni caso ama le coccole ed ha un carattere tranquillo.


8) Coniglio Himalayano

Coniglio Himalayano
Coniglio Himalayano

Il tratto caratteristico di questa razza è il mantello bianco dove spicca il nero delle zampe, del muso e delle orecchie particolarmente lunghe.

Il peso massimo è di 2,5 kg e il nome ovviamente ha origine dal luogo in ci per la prima volta venne avvistato agli inizi del Novecento.

Il temperamento è molto calmo, inoltre amano essere coccolati, infatti proprio per la loro capacità di adattamento vengono anche utilizzati spesso negli spettacoli.

E’ curioso notare come il coniglio himalayano nasce totalmente bianco per poi scurirsi nelle zone citate sono con la crescita.

Come tutti i conigli ama le verdure a foglia verde, inoltre a dispetto del pelo candido sono molto facili da tenere puliti.

Il carattere è docile e accomodante, si lascia prendere facilmente e ama giocare.


9) Avana

Razza di origine olandese, l’Avana è un coniglio frutto dell’unione di altre due razze ma tutt’altro che errore, infatti il risultato è un piccolo coniglio dal tono marrone scuro, che poi con il tempo è diventato ancor più caldo conferendogli appunto il nome del famoso sigaro.

Occupa poco spazio ma non può essere considerato un coniglio nano, infatti ha una dimensione intermedia ed è molto apprezzato in ambiente domestico.

Il pelo è morbido e rispecchia un temperamento molto dolce che si presta bene alla compagnia con le persone ma anche con altri animali.


10) Coniglio cincillà

Coniglio cincillà
Coniglio cincillà

Questo piccolo batuffolo arriva dagli Stati Uniti, in cui fa la prima apparizione negli anni Venti, ed è immediatamente riconoscibile per la particolare tonalità di grigio del mantello, molto calda perché ‘mischiata’ con il marrone.

Calmo e dolce, questo coniglio non supera i 4 kg ed ha delle orecchie abbastanza lunghe ed un viso molto espressivo grazie ai bellissimi occhi scuri e il muso simpatico, motivi per cui, insieme al carattere dolce, è molto amato da adulti e bambini.

E’ molto pulito e quindi ottimo per abitare in casa, però la sua sensibilità lo rende meno adatto alla presenza di animali più dal temperamento più ‘aggressivo’ come il gatto e il cane.


11) Coniglio Californiano

Coniglio Californiano
Coniglio Californiano

Simile a quello himalayano con cui spesso viene scambiato, il coniglio californiano ha una pelliccia di colore molto simile, ossia completamente bianca ma con orecchie, muso e coda di colore più scuro, anche se a volte queste macchie interessano anche altre zone.

E’ molto affettuoso e ama le coccole però bisogna rispettare i tempi per farlo entrare in confidenza con il nuovo ambiente e i nuovi proprietari, infatti è inizialmente timido ma quando si sente sicuro ama esplorare ed è molto curioso.

Se è vero che è un buon animale da compagnia, si consiglia di non adottarlo se in casa ci sono bambini piccoli perché si spaventa facilmente ed è particolarmente ansioso, e tale caratteristica, a lungo termine, potrebbe portare a problemi di salute.

Si affeziona molto al padrone, infatti dopo poco tempo noteremo come questo piccolo roditore difficilmente lascia il nostro fianco.


12) Coniglio Olandese Nano

Coniglio Olandese Nano
Coniglio Olandese Nano

Dall’aspetto molto dolce, questa razza di coniglio originario dei Paesi Bassi è una delle più piccole al mondo, infatti ogni esemplare arriva a massimo 1,3 kg di peso.

L’aspetto è caratterizzato da viso e occhi leggermente più grandi di quanto dovrebbero essere, ma la cosa più curiosa sono le piccole orecchie che lo rendono molto simpatico.

Ha un carattere timido che però con il tempo diventa più espansivo ed è una razza particolarmente delicata che non tollera molto i continui maneggiamenti da parte dei bambini.


13) Coniglio Raso

Coniglio Raso
Coniglio Raso

Il raso è una razza di coniglio frutto dell’unione di due specie diverse ed è possibile acquistarlo sia standard che mini.

E’ una delle razze più amichevoli, calme e docili, inoltre si tratta di un coniglio che ama gli ambienti casalinghi, specialmente quelli di piccole dimensioni.

La pelliccia del coniglio raso ha diverse colorazioni, tutte uniformi e dal particolare aspetto satinato, molto morbido.

Possono frequentare anche ambienti dove ci sono i bambini, verso i quali hanno un atteggiamento positivo.


14) Hotot

coniglio hotot
coniglio hotot

Il coniglio hotot è frutto di diversi tentativi da parte di un allevatore francese che agli inizi del Novecento introdusse questa specie dall’aspetto molto dolce, e fu proprio questa caratteristica che ne favorì la diffusione in tutta Europa.

Sebbene oggi in Italia sia poco diffuso, vale la pena ricercare un esemplare di razza hotot come animale domestico perché oltre all’aspetto molto carino, è piccolo e perfetto per il contatto con i bambini, con cui dopo un iniziale periodo di timidezza prendono confidenza.

Esteticamente questo coniglio è bianco e ha grandi occhi scuri contornati di nero.

Dal momento che ama mangiare bisogna tenere sotto controllo il peso per non rischiare che diventi obeso.


15) Holland Lop

coniglio Holland Lop
coniglio Holland Lop

Si tratta del coniglio ariete nano ed è una delle razze più piccole dalle orecchie pendenti, infatti è proprio questa una delle principali caratteristiche di questo piccolo batuffolo.

La pelliccia può essere di diverso colore, anche se quelli più diffusi sono di colore arancione chiaro.

E’ un piacere accarezzare l’holland lop perché ha un pelo molto morbido, inoltre è intelligente, curioso e anche piuttosto socievole.

Non ama i movimenti bruschi, quindi per guadagnare la sua fiducia bisogna attendere i suoi tempie non forzarlo ad avvicinarsi a noi: quando lo fa autonomamente significa che si è affezionato a noi e si lascerà coccolare.


Perché Acquistare Un Coniglio Da Compagnia

Il coniglio di compagnia è un termine che raggruppa diverse razze che rispetto ad altre tipicamente selvatiche, o ad alcune perfette per l’allevamento, si trovano particolarmente a proprio agio in un ambiente domestico a contatto con le persone.

Seppure non richiedano spesso manifestazioni di affetto come farebbe un cane o un gatto, anche i conigli apprezzano le ‘coccole’ e dimostrano un comportamento molto aperto e disponibile.

Questo simpatico animale è solito adottare comportamenti molto dolci, ad esempio quando ha fame è in grado di alzarsi sulle zampe posteriori appoggiandosi a quelle del padrone e alzando il muso.

Proprio la sua indole tenera e pacifica lo rende un ottimo animale da compagnia, inoltre non comporta particolari disturbi, anzi ha molte caratteristiche positive: è pulito e bisogna spendere davvero poco tempo per occuparci di sistemare le zone da lui frequentate (in ogni caso è semplice da mantenere tale), è in genere molto pacifico, non disturba.

Un’abitudine dei conigli domestici e non, è quella di vivere in particolari spazi che scelgono con attenzione per poi marchiarli.

Uno dei principali motivi per cui dovresti scegliere un coniglio come animale da compagnia è l’amore e l’affetto con il quale è in grado di ricambiarti.


Il Coniglio È Un Ottimo Animale Domestico

La scelta del proprio animale domestico dipende dai propri gusti personali, ma sicuramente il coniglio ha grande fascino ed originalità rispetto al classico gatto o cane.

Questo piccolo roditore dal muso molto simpatico è il perfetto completamento della famiglia e sa essere discreto ma simpatico e amichevole.

Se riceve cure e amore, è in grado di ricambiare e legarsi molto ai proprietari, comunque ognuno ha la sua personalità che bisogna imparare a conoscere e rispettare, per interagire con loro sempre nel miglior modo.

Il coniglio è un essere buffo e divertente, che ben si lega al carattere dei bambini (purché non siano troppo piccoli), inoltre offre una buona compagnia dal momento che quando si lega ad una persona può mostrare affetto nel vederlo al pari di altri animali domestici, oppure può gradire fare attività insieme come guardare la TV.

Possiamo inserire il nuovo piccolo amico anche in un contesto dove ci sono altri animali, l’importante è tenere d’occhio il comportamento di ognuno per capire se ci possono essere dei problemi da una convivenza forzata.


Carattere E Abitudini

Il coniglio non ha particolari abitudini da sottolineare e non ci sono ‘controindicazioni’ per quanto riguarda la sua adozione ma solo aspetti del suo carattere che possono variare in base all’esemplare, ad esempio seppur la sua dieta comprenda molti alimenti, è probabile che di fronte a due ortaggi ne selezioni uno in base al gusto.

E’ molto tenero osservare questo animale quando ha voglia di riposare, perché si distende oppure tende ad assumere la forma di una palla.

Avere un coniglio in casa sicuramente porterà molta serenità proprio per la sua indole tranquilla, bisogna solo avere l’accortezza di comportarsi allo stesso modo con lui, infatti è noto come siano degli animali che si spaventano facilmente anche per il minimo rumore a meno che non sappiano di trovarsi in un ambiente sicuro e familiare.

E’ dunque molto importante coccolare il piccolo roditore e approcciarsi con lui dolcemente, nutrirlo rispettando la sua alimentazione senza dargli troppo cibo confezionato, avere possibilmente la disponibilità di uno spazio aperto anche di piccole dimensioni, per permettergli il libero movimento ogni volta che lo desidera.

Per allietare le nostre giornate, ci sono alcune razze che si prestano meglio di altre e sono più indicate per il contatto con le persone per il loro temperamento docile, vediamo quali sono.


E Se Abbiamo Dei Bambini?

Diciamo la verità, nella maggior parte dei casi cerchiamo una razza di coniglio domestico perché interagisca e tenga compagnia ai nostri bambini e dunque la domanda spontanea è: quale razza è più adatta?

Bisogna considerare a tal proposito diversi fattori:

  • Carattere docile,
  • Peso non eccessivo,
  • No troppo pigro,
  • Facile da mantenere pulito.

Risponde perfettamente a queste caratteristiche il mini lop, anche se bisogna comunque ricordare al bambino che non si tratta di un giocattolo e non bisogna strapazzarlo eccessivamente, ma giocare rispettandolo.

Pipsy

Sono la Padrona di Pipsy, un bellissimo Criceto Russo di ben 4 Anni! Amo gli Animali e amo prendermene cura, nel mio tempo libero mi diletto con il Fai da te, creando simpatici giochi per i miei Roditori Domestici

Articolo Precedente