I Conigli Possono Mangiare Le Melanzane?


I Conigli Possono Mangiare Le Melanzane?

Il coniglio è un mammifero selvatico presente in tutta Europa ed è un erbivoro stretto, ossia in natura mangia esclusivamente erba e foglie di varie piante.

Ma in questo articolo ci concentriamo principalmente sull’alimentazione di questo simpatico animale, presente anche in molte case nella ‘versione’ nana, ponendo particolare attenzione su un ortaggio che va dosato nella maniera giusta: la melanzana.


I Conigli Possono Mangiare Le Melanzane?

melanzane

Come abbiamo detto il coniglio è un erbivoro, dunque si nutre di erba, foglie secche, radici, corteccie ed ama le verdure di ogni tipologia, ma quando si parla di melanzane ci sono pareri contrastanti perché esse derivano dalla belladonna, che tutti sanno essere una pianta contenente un buon numero di tossine.

Ma per rispondere alla domanda iniziale, possiamo affermare che la melanzana è un cibo molto importante per la dieta dei conigli ma con moderazione, infatti contiene molte fibre, vitamine e minerali che questi animali non sono in grado di produrre naturalmente.


L’alimentazione Del Coniglio

coniglio cesto di ortaggi

Oltre ad essere un ottimo cibo, escludendo le foglie e la parte superiore perché sono particolarmente tossiche, le melanzane contengono vari minerali, come il potassio e il manganese, che aiutano la crescita muscolare e lo sviluppo osseo.

Per ottenere questi benefici è importante dare le melanzane ai conigli in piccole porzioni e crude, magari abbinandole ai mangimi che si possono trovare nei negozi di animali, assicurandosi che contengano le giuste quantità di fibre, proteine, calcio e fosforo, così da nutrire in modo completo l’animale.

Ci sono diversi tipi di melanzana e tutti si adattano per la dieta del coniglio, però se questa viene cotta si possono abbassare drasticamente i valori nutrizionali.

Allo stesso modo è importante che evitare troppa frutta e verdura secca perché proprio l’essiccazione tende ad impoverire l’alimento determinando la perdita di acqua, vitamine e minerali di cui invece l’organismo del nostro amico roditore ha molto bisogno.


Consigli Utili

Tornando sul tema principale dell’articolo, ossia la melanzana all’interno della dieta del coniglio, molti esperti consigliano di somministrarle spezzettate e non esagerare con la quantità perché ciò può provocare delle infiammazioni, inoltre per essere del tutto sicuri bisogna monitorare le reazioni poiché ogni organismo ha una diversa tollerabilità.

Se l’introduzione della melanzana della dieta del coniglio non crea malessere, si possono aumentare man mano le dosi senza mai superare le due volte alla settimana e affiancando sempre altri cibi ricchi di fibre, che costituiscono il nutriente essenziale per questo animale.


Faq : Domande Frequenti


Quando si tratta di animali domestici sono molte le domande che ci poniamo per capire come trattarli al meglio, lo stesso vale per i conigli, ecco quali sono le più frequenti per quanto riguarda il delicato argomento che abbiamo trattato finora.

Perché Le Melanzane Sono Tossiche Per I Conigli?

La tossicità della melanzana è dovuta a una sostanza chiamata solanina che, secondo gli esperti viene prodotta naturalmente per scacciare gli erbivori e gli insetti, ed è proprio questo il motivo per cui bisogna prestare attenzione a non eccedere.

La solanina è il glicoalcaloide più velenoso nella famiglia di questi composti organici, e possiamo considerarlo come un pesticida naturale.


Cosa È La Solanina?

Presente in diversi ortaggi, la solanina è un composto organico tossico che può portare nei casi più gravi alla morte del coniglio.

Per quanto riguarda la melanzana si trova soprattutto nelle foglie.


Quali Sono I Sintomi Di Avvelenamento Da Solanina?

Sebbene la melanzana contenga un alto livello di solanina, la patata ne contiene molto di più, ma mentre questa può essere eliminata, la seconda è importantissima nell’alimentazione del coniglio perché come abbiamo visto compensa diverse carenze nutrizionali.

In ogni caso ci sono alcuni sintomi per capire quando siamo di fronte a un avvelenamento da questa sostanza:

Per quanto riguarda le persone si può verificare febbre, mal di testa, vomito, diarrea, ed è proprio quest’ultima che interessa i conigli perché essi non sono in grado di espellere vomitando il cibo che crea malessere, e non bisogna sottovalutare il problema perché può essere anche fatale.


Il Coniglio Adulto Può Mangiare Le Melanzane?

Si, possiamo dare tranquillamente integrare la melanzana nell’alimentazione di un coniglio adulto senza però superare le due volte alla settimana e includendo cibi nutrienti e ricchi di fibre.


I Coniglietti Possono Mangiare Le Melanzane?

A differenza degli esemplari adulti, quelli piccoli hanno un apparato digerente molto delicato e i veterinari consigliano particolare attenzione al cibo che gli viene dato, e a proposito di melanzane sarebbe meglio aspettare che siano più grandi.

Però c’è un rovescio della medaglia, infatti i nutrienti che la melanzana contiene possono aiutare i giovani conigli a crescere e svilupparsi in modo sano, ovviamente in dosi molto piccole che possiamo calcolare in circa 100 grammi giornalieri.


Il Coniglio Apprezza Le Melanzane?

Come gli essere umani, anche gli animali hanno le loro preferenze in fatto di cibi, e lo stesso vale per il coniglio.

Se il nostro amico non accetta le melanzane potrebbero non piacergli, oppure possono esserci problematiche legate alla salute dell’apparato digerente, o ancora il proprietario sbaglia il modo in cui introduce questo ortaggio nell’alimentazione.

Il coniglio è un animale particolare e c’è bisogno di un po di tempo per capire se apprezza la melanzana, in ogni caso bisogna introdurla lentamente, così come qualsiasi altro elemento nuovo di cui non è solito cibarsi.


Come Riconoscere Se Le Melanzane Non Sono Adatte Per Il Nostro Coniglio?

E’ molto semplice capire se le melanzane costituiscono un problema per il coniglio, infatti troveremo in giro delle feci morbide che lui solitamente mangia, ma in questo caso vengono ignorate perché non riesce a digerirle bene.


I Conigli Possono Mangiare Le Foglie Delle Melanzane?

Assolutamente no, sebbene questi animali amino molto le verdure a foglia verdi infatti le foglie e le cime di questi ortaggi sono tossiche perché contengono un alto concentrato di solanina.


Posso Dare Le Melanzane Cotte Ai Conigli?

No, il potere nutrizionale di questi vegetali sull’organismo dei conigli è dovuto proprio al fatto che essi quando sono crudi hanno livelli altissimi di nutrienti e fibre che al contrario, cuocendole in qualsiasi modo diminuiscono drasticamente.

La stessa cosa vale se stai pensando di nutrirlo con quelle cucinate per te poiché essendo amare sicuramente le avrai insaporite con condimenti che risultano dannosi per il delicato apparato digerente del piccolo roditore.

Anche la solanina non diminuisce se la melanzana viene cotta, quindi non c’è davvero motivo per farlo.


Quante Melanzane Può Mangiare Il Coniglio?

Anche se benefiche poiché in molti casi si sono registrati miglioramenti nei conigli affetti da diverse patologie, dopo aver mangiato melanzane, esse vanno date in piccoli pezzi ed hanno il ruolo di un premio saltuario.


Le Melanzane Fanno Bene Alla Salute Del Coniglio?

Si, poiché contengono significative proprietà antidiabetiche, antinfiammatorie e antiossidanti; sono inoltre un vero e proprio concentrato di diverse vitamine, a fronte di una percentuale di grassi irrisoria.

Per queste proprietà, la melanzana contribuisce alla salute del coniglio e previene problemi al sangue e di obesità.

Pipsy

Sono la Padrona di Pipsy, un bellissimo Criceto Russo di ben 4 Anni! Amo gli Animali e amo prendermene cura, nel mio tempo libero mi diletto con il Fai da te, creando simpatici giochi per i miei Roditori Domestici

Articolo Precedente