Cosa Succede Se Ti Morde Uno Scoiattolo?


Lo scoiattolo è un piccolo roditore appartenente alla classe dei mammiferi.

Tutti noi, grazie anche al suo inserimento nei cartoni animati lo conosciamo come un animale simpatico e innocuo, in realtà essendo tipicamente selvatico, anche se alcune razze si prestano bene all’allevamento, lo scoiattolo può mordere.


Perché Lo Scoiattolo Morde

scoiattolo che morde

Si tratta di una circostanza rara perché lo scoiattolo è normalmente molto socievole anche se istintivamente si tiene lontano dalle persone.

Però ci sono delle situazioni in cui durante il contatto ravvicinato, come tentare di nutrirli, potrebbe capitare che si senta minacciato e reagisca dunque in modo violento.

Il fatto che la probabilità di essere attaccati da uno scoiattolo sia bassa non vuol dire che possiamo prendere la questione con superficialità, infatti il morso è molto pericoloso e un buon consiglio è quello di evitare del tutto il contatto ravvicinato.

In ogni caso se veniamo morsi bisogna intervenire subito per evitare gravi conseguenze.

Lo scoiattolo morde principalmente per due motivi:


Quando Vede un Ostacolo tra Lui e il Cibo :

dare cibo ad uno scoiattolo selvatico

Data la loro naturale indole di procacciarsi da mangiare, se una persona tenta di avvicinarlo con un gustoso bocconcino, questo animale identifica in essa un ostacolo fra lui e il cibo, e quindi sarà portato ad attaccarla e mordere per allontanarla.

Gli scoiattoli sono generalmente creature pacifiche e non sono ostili agli umani, tuttavia si spaventano facilmente e la maggior parte delle volte mordono perché le persone interagiscono in modo sconsiderato con loro, peggio ancora se tentiamo di farlo con la cucciolata.


In Caso Di Minaccia:

Proprio come tutti gli esseri viventi, anche lo scoiattolo si difende da attacchi esterni e non lo fa fuggendo, bensì attaccando il ‘predatore’, o quello ch lui considera tale, mordendolo se si trova alle strette o si sente in pericolo.

Una situazione percepita come minaccia può essere un individuo che intenzionalmente o non volendo lo molesta, oppure essere rincorso per allontanarlo quando si è insediato in una soffitta (condizione tutt’altro che rara).

In alcuni rari casi lo scoiattolo può mordere apparentemente senza motivo, ossia anche se non provocato esso può diventare naturalmente aggressivo perché infetto da malattie come il parassita del cervello nematode.


Come Prevenire Il Morso Dello Scoiattolo

Prevenire il Morso dello Scoiattolo

Venire morsi dallo scoiattolo non è decisamente l’esperienza più bella che ci possa capitare, ma nonostante il morso sia molto pericoloso e in alcuni casi letali, la maggior parte delle volte tale pericolo si può prevenire, vediamo come:


Prevenire il Morso Nei Luoghi Pubblici:

Considerando che molte specie di scoiattoli sono endemici, non è difficile in alcune zone vederli scorrazzare liberi nei parchi, foreste, centri urbani e ovunque ci sia della vegetazione, meglio ancora se alberi ad alto fusto molto amati dai piccoli roditori.

Se incontriamo uno scoiattolo in un luogo pubblico è raccomandabile osservarlo da lontano senza incoraggiarlo all’avvicinamento, perché questo può aumentare il rischio di venire attaccati, mentre al contrario se non viene infastidito non causerà alcun problema.

Evitiamo dunque di dargli del cibo perché è facile che mordano, anche senza volerlo.

Oltre al cibo un motivo che spinge ad avvicinarsi a questo roditore è la presenza di cuccioli, anche questo è assolutamente da evitare per non rendere la madre ostile nei nostri confronti.


Prevenire il Morso in Casa:

Nelle zone popolate da scoiattoli è probabile che uno di essi abbia scelto la nostra casa come rifugio, e non è raro trovare delle nidificazioni in soffitta o nel capanno.

In tal caso è necessario contattare un servizio professionale specializzato che intervenga per allontanare l’animale con i metodi giusti e gli strumenti adatti, al contrario, tentare di farlo da soli può solo farlo arrabbiare e aumentare il rischio di venire morsi.


Rischi E Malattie Correlati Al Contatto Ravvicinato Con Gli Scoiattoli

Anche se per fortuna non è molto comune, può verificarsi che lo scoiattolo morda e graffi le persone: dotato di lunghe unghie e denti affilatissimi (in particolare quelli anteriori che non smettono mai di crescere), esso può graffiare molto in profondità e causare dunque abbondanti sanguinamenti.

Ma la condizione peggiore è il morso, che oltre al dolore causato dagli incisivi super affilati, può infettare con diverse malattie.

La prima domanda che viene naturale in merito è se gli scoiattoli trasmettano la rabbia; in realtà questo può verificarsi ma è molto difficile, basti pensare che se essi la contraggano da altri animali c’è più probabilità che muoiano piuttosto che la trasmettano.

In ogni caso, il morso è comunque dannoso perché portatore di altre malattie ugualmente pericolose che hanno bisogno subito del tempestivo intervento di un medico per trattamenti con forti antibiotici:


Malattia Di Lyme :

Trasportata dalle zecche, questa malattia causa febbre, mal di testa, affaticamento, dolore alle articolazioni, vertigini e un’eruzione cutanea con prurito, chiamata eritema migrante,


Tularemia :

Anch’essa trasmetta dalle zecche, questa malattia attacca i linfonodi e la pelle.

E’ tipica del contatto con roditori selvatici e i sintomi variano in base all’individuo, ma generalmente si verifica una febbre molto alta e ulcere nel punto del morso,


Leptospirosi :

La leptospirosi è un batterio che, anche se non viene trasmesso con il morso, è comunque da citare perché molto pericoloso.

Diffuso attraverso l’urina di animali infetti, che può contaminare il suolo e l’acqua, la leptospirosi può entrare in contatto con la pelle dell’uomo, specialmente se c’è una ferita aperta, o con le sue mucose.

Febbre alta, mal di testa, dolori muscolari, vomito, ittero, diarrea ed eruzioni cutanee sono solo alcuni dei sintomi che possono manifestarsi, per i quali è necessario intervenire subito con una terapia antibiotica adeguata per scongiurare danni peggiori ai reni, meningite, insufficienza epatica, di stress respiratorio e morte,


Parassita Del Cervello Nematode :

Anche se rara, gli scoiattoli possono trasmettere questa malattia, che diventa molto grave nel momento in cui raggiunge parti sensibili come gli occhi, il cervello e gli organi.

I sintomi più comuni sono nausea, stanchezza, perdita di coordinazione,


Encefalite :

Questa malattia si sviluppa attraverso diversi virus, in base ai quali si verificheranno sintomi diversi, ma generalmente tutti iniziano in modo simile all’influenza per poi presentare vertigini, nausea, paralisi e convulsione,


Tifo:

Diffuso più comunemente tramite le feci degli animali selvatici, il tifo può essere trasmesso in rari casi anche attraverso il morso, e come sintomi include eruzioni cutanee di colore viola, mal di testa, delirio e febbre.


Come Comportarsi In Caso Di Morso

I casi appena elencati sono piuttosto rari, infatti la maggior parte delle volte il morso del roditore causa dolore e nient’altro, anche se comunque un buon consiglio è quello di recarsi subito al pronto soccorso per un controllo.

In seguito al morso bisogna mantenere la calma e curare la ferita lavandola accuratamente con acqua e sapone, in seguito disinfettarla con alcol denaturato e bendarla (può essere necessario un piccolo cerotto, una garza o un asciugamano in base alla grandezza della ferita).

A questo punto per essere sicuro di non aver contratto nulla bisogna far controllare il morso da un dottore, oppure tenere sotto controllo attentamente segnali allarmanti: gonfiore, arrossamento, stato dell’infiammazione e del dolore, febbre, brividi, sintomi influenzali.

Ci sono alcuni casi in cui bisogna obbligatoriamente rivolgersi ad un medico, per esempio se i sintomi che si manifestano continuano a peggiorare, in tal caso infatti molto probabilmente avremo contratto un’infezione.


Morso Verso Un Animale Domestico

Questa condizione si verifica più spesso, infatti rispetto al morso verso una persona, quello verso un animale è molto spesso il risultato di una provocazione, infatti spesso gli animali domestici si divertono a inseguire questi roditori e molti altri animali per divertimento.

Se succede bisogna innanzitutto controllare se il nostro amico a 4 zampe è in regola con le vaccinazioni, in ogni caso lavare accuratamente la ferita con sapone e disinfettare.

Un buon consiglio è quello di non trascurare il morso e portare subito l’animale dal veterinario di fiducia, perché allo stesso modo dell’attacco verso una persona, anche in questo caso c’è il pericolo che vengano contratte malattie potenzialmente pericolose.


Come Catturare Uno Scoiattolo In Casa

Come già detto gli scoiattoli amano insediarsi nelle soffitte, infatti questi luoghi sono spesso angusti, poco frequentati da persone, e generalmente sono perfette per offrire riparo e in alcuni casi costruire il nido.

Essi sono anche amanti dei capanni, camini e casette da giardino, e in ogni caso la loro permanenza causa alcuni problemi, infatti sono distruttivi, masticano il legno, rosicchiano diversi materiali e lasciare escrementi in giro, che possono diffondere malattie.

Possono anche attaccare una persona ignara che li disturba accidentalmente, il che mette le persone a rischio di un morso che come abbiamo visto non è proprio l’esperienza migliore del mondo.

Riconoscere se questi animali si stanno ‘trasferendo’ nella nostra proprietà non è difficile, l’importante è prestare attenzione ad alcuni inevitabili segnali: rumori di piccoli e frettolosi su pareti e soffitte, oggetti o superfici rosicchiate, la presenza di un nido di grandi dimensioni formato da foglie e ramoscelli.

Per scacciare gli scoiattoli bisogna contattare un disinfestatore professionista e non agire autonomamente per evitare di peggiorare la situazione e esporsi a pericoli.


Scoiattolo Domestico

Nelle zone dove questo animale è più diffuso, si usa accogliere uno scoiattolo come animale domestico, ma ci sono alcune regole da seguire.

La principale è quella di non cercare di addomesticarne uno selvatico perché vi riempirà di morsi, ma soprattutto potrebbe morire di stress.

E’ invece importante adottare uno scoiattolo a circa due mesi dalla nascita, età in cui possono lasciare tranquillamente la madre.

Per quanto riguarda i morsi, anche lo scoiattolo domestico potrebbe darli perché questa è una caratteristica che ha in natura ed è difficile eliminarla, in ogni caso specifichiamo che si tratta di morsi affettuosi molto piccoli e con l’intento di gustare al meglio ciò che gli diamo da mangiare con le mani.


Conclusione

Di solito è doloroso e spesso spaventoso essere morsi da uno scoiattolo, ma curandosi nella maniera adeguata si guarirà senza effetti a lungo termine.

Ricordiamo che interagire con la fauna selvatica può spesso causare questo e altri problemi, per questo è consigliabile goderci la vista senza allungare le mani.

Pipsy

Sono la Padrona di Pipsy, un bellissimo Criceto Russo di ben 4 Anni! Amo gli Animali e amo prendermene cura, nel mio tempo libero mi diletto con il Fai da te, creando simpatici giochi per i miei Roditori Domestici

Articolo Precedente